website templates

Corso perfezionamento nutrizione nelle discipline sportive

NEL CORSO SONO STATI APPROFONDITI I SEGUENTI ARGOMENTI:
• principali vie metaboliche responsabili del bilancio energetico cellulare e dei tessuti del corpo umano nello sportivo;
• la razione alimentare;
• l'alimentazione durante le fasi di allenamento;
• il fabbisogno proteico ed acqua nell'attività sportiva;
• la preparazione nutrizionale per le competizioni sportive, prima, durante e dopo l'attività sportiva;
• il trofismo muscolare, l'attività fisica e le scelte nutrizionali;
• gli alimenti adattati ad un intenso sforzo muscolare;
• l'uso di integratori alimentari nella pratica sportiva;
• la cultura anti-doping e la supplementazione nello sport;
• il confine tra integratori e doping;
• razionale d'uso degli integratori nell'attività fisica: integrazione di aspetti biochimici, farmacologici, endocrinologici e metodologici;
• rischi di uso ed abuso degli integratori nello sport: generalità su effetti indesiderati, contaminazione ed adulterazione;
• linee guida per un corretto uso degli integratori nell'attività fisica;
• scienze dietetiche;
• sport ed i disturbi del comportamento alimentare;
AFFINARE COMPETENZE IN:
• valutazione dello stato di salute e lo stato di nutrizione mediante lo studio della composizione corporea;
• definizione di un adeguato regime alimentare ed eventuali integrazioni;
• definizione di piani alimentari nei vari sport, adeguati al dispendio energetico e fabbisogno idrico-salino per accompagnare lo sportivo nella scelta della giusta qualità e quantità dei nutrienti;

specializzazione alimentazione per sportivi

Corso di Counseling Nutrizionale

OBBIETTIVI DEL CORSO:
• Conoscere le tecniche di counseling e la loro applicazione in ambito nutrizionale
• Apprendere i meccanismi di inculturazione dell'alimentazione e del corpo dal punto di vista antropologico
• Acquisire competenze rispetto al concetto di corpo abitato e sperimentare la gestione del proprio corpo nel processo di comunicazione e relazione
• Apprendere le basi del counseling e le sue tecniche: scambio d'informazioni, formulazione delle domande, riassunto, parafrasi, messa in discussione, riflessione, costruzione della motivazione al cambiamento
• Sperimentare la gestione di colloqui d'aiuto con le tecniche del counseling
• Apprendere i contenuti teorici e pratici della Programmazione Neuro Linguistica
• Sperimentare le strategie operative del counseling per: fornire informazioni, supportare nella crisi, ricercare la soluzione di problemi, favorire il processo decisionale
• Conoscere i meccanismi della efficace costruzione di un obiettivo secondo la PNL
• Conoscere, dal punto di vista dell'antropologia medica, i fenomeni di salute/ malattia
• Apprendere l'uso del counseling nella concordanza ai trattamenti terapeutici

counseling nutrizionale

Dieta Mediterranea
50 anni
di evidenze scientifiche

Simposio ''Dieta Mediterranea: passato e presente"
La dieta Mediterranea in tempo di crisi
Dieta Mediterranea come modello alimentare sostenibile
Dieta Mediterranea e Attività fisica: binomio vincente? 

Simposio ''Dieta Mediterranea, Malattia Cardiovascolare e Sindrome Metabolica''

Dieta Mediterranea e malattie cardiovascolari: stato delle evidenze
Dieta Mediterranea e Obesità: confronto con altri modelli nutrizionali
Dieta Mediterranea, sindrome metabolica e microbiota intestinale 

Simposio ''Dieta Mediterranea e NeopIasie"
Alimenti ricchi di polifenoli: effetti sulla cancerogenesi
Alimentazione, obesità e rischio neoplastico
Dieta Mediterranea e neoplasie 

Simposio ''Piramidi alimentari a confronto"
La piramide alimentare alla luce dei nuovi LARN
Piramide alimentare Toscana 

Simposio "Dieta Mediterranea e Malattie Neurodegenerative"
Ruolo dell'alimentazione nella promozione dell'invecchiamento attivo
Dieta Mediterranea e prevenzione del declino cognitivo 
Valutazioni nutrizionali in età avanzata

Simposio ''Alimenti tipici della dieta Mediterranea: dalle tradizioni alle innovazioni''

Cereali 
Olio
Pesce 

Dieta Mediterranea

Corso Terapia Cognitivo Comportamentale per
L' Obesità

La terapia cognitivo comportamentale dell’obesità, conosciuta anche come CBT-OB,è diversa dai tradizionali trattamenti dietologici prescrittivi. In questi ultimi, il clinico “prescrive” la dieta e l’esercizio fisico e spingono il paziente a seguire in modo rigoroso le sue indicazioni applicando la sola forza di volontà. Questo semplice approccio può essere efficace nel breve termine, ma spesso fallisce nel lungo termine, perché l’individuo, non avendo acquisito abilitaÌ per controllare il peso corporeo, riprende i suoi comportamenti abituali e recupera il peso perduto.

Nei programmi di modificazione dello stile di vita che usano laCBT-OB, invece, gli obiettivi sono aiutare il paziente a diventare un esperto e a sviluppare specifiche abilità per riuscire a gestire il suo peso a lungo termine.

Con la CBT-OB in media l’80% circa degli individui ottiene una perdita di peso del 10% in circa sei mesi che si associa a una notevole riduzione di incidenza del diabete di tipo 2, delle comorbilità mediche e psicologiche peso-correlate e a un miglioramento della qualità della vita. Gli studi di ultima generazione hanno anche dimostrato che, sebbene ci sia una tendenza al recupero del peso, dopo 10 anni, i pazienti trattati con questa forma di intervento mantengonoun calo medio del 6%.

Questi risultati hanno portato le linee guida AHA/ACC/TOS del 2013 a raccomandare il trattamento di modificazione dello stile di vita basato sulla CBT-OB come l’intervento di prima scelta da applicare agli adulti affetti da obesità. Le linee guida hanno anche raccomandato che gli altri trattamenti, come la terapia farmacologiae la terapia chirurgica, non vadano mai considerate sostitutivi, ma bensì aggiuntivi, alla modificazione dello stile di vita che rappresenta la terapia fondamentale per una gestione efficace e salutare dell’obesità.

Obbiettivi del corso:

Organizzazione generale della terapia di perdita di peso basata sulla modificazione dello stile di vita.

Valutare e preparare il paziente al trattamento
monitorare l’alimentazione, il peso e l’attività fisica
modificare l’alimentazione per perdere peso
sviluppare uno stile di vita attivo
affrontare gli ostacoli alla perdita di peso
affrontare l’obiettivo di peso e gli obiettivi primari
affrontare gli ostacoli al mantenimento del peso
Esercitazione su caso clinico (compilazione della formulazione individualizzata e analisi degli ostacoli alla perdita e al mantenimento del peso)

terapia cognitivo comportamentale per l'obesità